Alessandro Demontis

Background di studi e lavorativo
Nato a Sassari nel 1974, diplomato in chimica industriale nel 1992 con una tesi sulle Sostanze Detergenti; ha frequentato un anno di Università di Chimica e successivamente un anno all’Università di Lingue e Letterature Straniere, ove nacque in lui l’interesse verso le culture e le lingue del passato grazie alla spinta del professore di glottologia Massimo Pittau. Abbandonata l’università per svolgere il servizio civile al museo cittadino G.A. Sanna, questo amore per le antiche civiltà crebbe ulteriormente. Nel 1997 si specializza come Tecnico per la Gestione delle Acque e delle Risorse Ambientali all’Università di Cagliari, dipartimento di Chimica Inorganica.
Dopo una breve parentesi di studio a Milano torna in Sardegna, dove lavora all’Enichem in un impianto chimico (dal 1998 al 2005) per poi trasferirsi nel Lazio dove lavora per una multinazionale di progettazione di impianti chimici.
Ha frequentato oltre 15 corsi di formazione e specializzazione come tecnico ambientale / chimico / programmatore.

Interessi e studi inerenti i temi trattati in questo sito
Nel corso della sua vita, a partire dall’età di 15 anni, ha studiato esoterismo, occultismo, ritualistica magica, con particolare attenzione verso il Sistema Enochiano (materia sulla quale è stato un pioniere in Italia, ed il massimo conoscitore), sempre con spirito critico e decisamente lontano dagli ambienti ‘fideistici’ o new age. Da sempre appassionato di misteri, nel 2001 conosce i libri di Zecharia Sitchin e rispunta in lui l’amore per le civiltà del passato, inizia a studiare la civiltà sumera e quella accadica, riscoprendo un amore per l’archeologia misterica che aveva abbandonato anni prima. A partire dal 2004 si dedica allo studio comparato delle religioni e delle civiltà, in particolar modo i suoi studi riguardano le similitudini linguistiche e iconografiche, nonché archeologiche ed architettoniche, tra il Medio Oriente e il Centro/Sud America. Studia sumero cuneiforme e traslitterato dal 2007 al 2011, e accadico dal 2009 al 2011; a partire dal 2009 ha studiato i pantheon e le mitologie di svariate religioni tra le quali, oltre a quelle monoteiste classiche, anche le religioni animiste africane e afro-caraibiche (Voodoo, Candomble, Umbanda, Palo Majombe), quelle australiane (DreamTime), la mitologia nordica norrena, e le mitologie dell’est europeo (Romania e Serbia). Si è occupato approfonditamente della civiltà Etrusca, sul quale ha scritto uno dei più completi trattati degli ultimi anni. Tra il 2012 e il 2014 si è occupato approfonditamente di archeologia e mitologia della Dacia e della Tracia, venendo pubblicato in alcuni siti e blog tematici romeni. Ha tradotto molti dei suoi articoli in lingua romena, e ha scritto un importante saggio sul sito di osservazione calendariale dacico Sarmizegetusa Regia, in italiano e in romeno.

È il più grande conoscitore della teoria di Zecharia Sitchin, riguardo alla quale, oltre ai suoi vari libri, ha pubblicato moltissimi innovativi articoli divulgati in italiano, inglese e romeno, ed ha aiutato, con il suo materiale, la stesura di almeno 4 libri e svariati saggi di autori italiani e stranieri, tra i quali Nibiru Hijacked​ del team internazionale Ancient Astronaut Archive.

Interessi e studi inerenti altri temi
Da sempre un amante delle lingue straniere, a parte la approfonditissima conoscenza dell’Inglese acquisita in anni di studio sia scolastico che personale – ha studiato inglese britannico moderno ed arcaico, americano, slangs americani, inglese canadese, AUSSIE English (inglese australiano) ed inglese indiano – fin da ragazzo si è dedicato come totale autodidatta allo studio più o meno approfondito di svariate lingue naturali ed artificiali. Nel 1986 a soli 12 anni studia Tedesco,  nel 1995 all’università studia iscrizioni etrusche e le basi di lingua Etrusca, nel 2001 le basi di Serbo, tra il 2004 e il 2007 studia Toki Pona, Talossano, e le basi di Ewe, tra il 2007 e il 2011 studia lingua sumera ed accadica, tra il 2010 e il 2013 studia Romeno acquisendo il livello B2 europeo (i suoi appunti di lingua romena sono stati arrangiati dall’autore sotto forma di libro, mai pubblicato, ma scaricabile online), nel 2014 riprende lo studio della lingua serba ed apprende le basi dello Swahili, nel 2015 apprende le basi di Russo e di Polacco (lingua che sporadicamente studia attualmente). È co-autore di un trattato sulla creazione di una lingua artificiale a scopo neuro-riabilitativo (L.A.U.R.A. Lingua Artificiale ad Uso Riabilitativo dell’Apprendimento). Dall’ottobre 2016 studia la lingua azera.

Appassionato di computer dall’età di 11 anni, nel corso degli anni ha programmato in varie forme di Basic, in Pascal, in Logo, in HTML e CSS, in Javascript, in VRML e VRMLscript, in WML in Visual Basic 6 e Visual Basic .NET. Specializzato nella programmazione di Overlay Shell e di Assistenti Virtuali con riconoscimento vocale in ambiente Windows, oltre alla programmazione, il suo amore per l’informatica ha abbracciato le tecnologie di rete, di hacking e di antihacking in ambiente Windows; è stato creatore ed amministratore di un multiserver domestico (keropiNET: http, pop3, smtp, irc, streaming, ftp) per 4 anni.
È autore di due manuali di introduzione alla programmazione in VRML2.0 e WML.

Musicista per oltre 8 anni, tra il 1990 e il 1998 ha suonato come chitarrista e tastierista in svariati progetti musicali spaziando dall’Heavy Metal al Doom Sinfonico, è apparso live in svariate serate e festivals, ed ha inciso tre nastri ed un 7″. I lavori del suo progetto musicale personale (Celestial Melodies) sono stati recensiti ed apprezzati da fanzine in tutto il mondo tra il 1994 ed il 1998. Come artista è inserito nel Metal Archive. È stato inoltre compositore con il computer in alcuni progetti di musica elettronica.

Esperto di tematiche ambientali, in particolare di gestione dei rifiuti, si occupa di informazione riguardante le Tecnologie Ambientali, Global Warming, Smart Cities, Domotica, Rifiuti, Energia, Gestione di Acque e Suolo.

È agnostico razionalista, un convinto Postumanista e un fervente sostenitore di una società Tecnocratica.

La grande maggioranza dei suoi scritti nelle varie materie che nel tempo ha studiato è disponibile online sulla sua pagina Academia