La Ka‘ba (il tempio del Dio Hubal)

La Ka‘ba è costruzione antichissima della cui etimologia non siamo del tutto sicuri malgrado Yāqūt (1984, s.v. «Ka‘ba») specificasse che di fatto «ogni edificio a pianta quadrata è una Ka‘ba». Che l’ipotesi del grande geografo musulmano sia attendibile, sembrerebbe confermato dal fatto che tale nome era dato ad altri edifici sacri: dalla χααβοῦ di Dhū…

Continua a leggere

Piramide Indonesiana potrebbe costituire la prova definitiva dell’esistenza di una Civiltà Perduta?

Sull’isola indonesiana di Giava è sita una imponente struttura piramidale che risulta essere artificiale. Vari campioni di perforazione che hanno fornito le prove dell’esistenza di un tempio nascosto sotterraneo coperto da strati di vegetazione e terra. La struttura potrebbe predatare di millenni Göbekli Tepe, il più antico sito megalitico della Terra. Sebbene la piramide sia…

Continua a leggere

Göbekli Tepe

Il sito La più antica località archeologica riconosciuta dagli archeologi di tutto il mondo, Göbekli Tepe, “collina panciuta” in turco, risale al Neolitico preceramico A o alla fine del Mesolitico, ossia intorno al 9.600 a.C.. Il sito sorge su una collina artificiale alta circa 15 m e con un diametro di circa 300 m., situata a circa 18…

Continua a leggere

Sogmatar – La città dei sette templi

Le rovine di Sogmatar si trovano a circa 57 km dalla antica città di Harran nel sud-est dell’Anatolia tra il Tigri e l’Eufrate, vicino al confine con la Siria. È noto che Harran era una roccaforte della tradizione ermetica e sede di una delle principali università occulte nel mondo antico. Sogmatar è sicuramente una tra…

Continua a leggere

Ritrovamenti sumerici confermano i racconti della Bibbia?

Un decennio dopo l’inizio degli scavi a Lagash a opera di Sarzec, un nuovo importante protagonista archeologico si unì ai tentativi di scoprire la Sumeria: l’università della Pennsylvania, con sede a Philadelphia. Da precedenti scoperte in Mesopotamia si sapeva che il principale centro religioso in Sumeria era una città chiamata Nippur. Nel 1887 John Peters, professore…

Continua a leggere

La costruzione del tempio di Yahweh

Quando iniziò l’ultimo millennio a.C. la comparsa del segno della croce annunciava il Ritorno. Fu allora che un tempio dedicato a Yahweh a Gerusalemme legò per sempre il suo sito sacro al corso degli eventi storici e alle attese messianiche dell’umanità. Il luogo e il momento non erano una coincidenza: l’imminente Ritorno imponeva di rinchiudere in…

Continua a leggere

La liberazione di Lot a Sodoma da parte di Abramo

Non potendo entrare nella penisola del Sinai, l’esercito dell’Est marciò verso nord. All’epoca il Mar Morto era più piccolo; la sua odierna appendice meridionale non era ancora stata sommersa dalle acque ed era una pianura fertile, ricca di terreni coltivati, frutteti e centri di commercio. Gli insediamenti di quella zona erano cinque, fra cui le tristemente…

Continua a leggere

I segreti della Pietra Sacra

Dopo aver visitato le gallerie e le altre meraviglie sotterranee dell’antica Gerusalemme (avevamo visto molte più cose di quelle sin qui descritte), il gruppo delle Earth Chronicles Expeditions non vedeva l’ora di visitare la Spianata del Tempio alla luce sfavillante del sole, sulle orme della storia e alla ricerca delle origini spirituali. Stavamo per vedere…

Continua a leggere

Gli enigmi delle mura del tempio

Terra Sancta, Terra Santa. Nel pronunciare queste parole, il pensiero corre immediatamente a quella sottile striscia di terra racchiusa fra il Mar Mediterraneo e il fiume Giordano, dove i pellegrini, per oltre due millenni, si sono recati per evocare il passato biblico. Se si parla di Città Santa, il pensiero corre immediatamente a Gerusalemme: per…

Continua a leggere

Gallerie per viaggiare nel tempo

A Gerusalemme, in Israele, si trovano due gallerie molto particolari. Una riporta il visitatore al tempo dei re di Giuda, un migliaio di anni fa. L’altra, che non è una galleria nel vero senso della parola, trasporta il visitatore al passato leggendario, quando a regnare non erano gli uomini, bensì gli dei. Simili, eppure sostanzialmente…

Continua a leggere

Una torre per raggiungere il cielo

Sulla Terra esiste una sola costruzione eretta prima del Diluvio Universale: cinquemila anni fa un re sumero vi si recò in cerca dell’immortalità. Nel 1998 vi accompagnai un gruppo delle Earth Chronicles Expeditions. Le nostre intenzioni erano quelle di scoprire sia perché i Sumeri lo avevano chiamato “il Luogo dell’Atterraggio”, sia l’identità di coloro che…

Continua a leggere

Avventure sulla montagna sfuggente

La necessità di verificare sul posto le formazioni in cima al presunto monte Sinai mi portò, col trascorrere del tempo, ad avventure rocambolesche. Per circa vent’anni, i miei ripetuti sforzi si sono scontrati con la politica internazionale: affari di stato nei quali, pur non volendo assolutamente entrare, continuavo, mio malgrado a cozzare. Il mio viaggio…

Continua a leggere

L’UFO nella sinagoga sepolta

Trovarsi all’interno di una sinagoga che è stata sepolta circa 2.000 anni fa è un’esperienza, a dir poco, insolita e inquietante. Trovare al suo interno la raffigurazione di un angelo che si libra nei cieli a bordo di una camera celeste – un UFO – lascia di stucco. E che tutto ciò si sia verificato…

Continua a leggere

Gobekli Tepe e Zecharia Sitchin

Ci si è spesso interrogati sulla singolarità del sito di Gobekli Tepe, sui suoi monoliti decorati, sulla sua datazione, e mi son sentito chiedere più volte come si incastona questo luogo nella teoria di Sitchin. Sitchin non ha mai espressamente parlato di questo luogo, che evidentemente era rimasto al di fuori del suo campo di…

Continua a leggere

Considerazioni su Gobleki Tepe

Ci si è spesso interrogati sulla singolarità del sito di Gobekli Tepe, sui suoi monoliti decorati, sulla sua datazione, e mi son sentito chiedere più volte come si incastona questo luogo nella teoria di Sitchin. Sitchin non ha mai espressamente parlato di questo luogo, che evidentemente era rimasto al di fuori del suo campo di…

Continua a leggere

Analisi archeoastronomica di Gobekli Tepe

 Introduzione Per il vecchio pastore curdo era solo un altro giorno caldo che bruciava, nella pianura orientale della Turchia. Al seguito del suo gregge verso le aride colline, superò l’albero isolato di gelso, che la gente del posto considerava come ’sacro’.  I campanacci delle sue pecore tintinnavano nel silenzio. Poi notò qualcosa. Accovacciato, spazzolò via la polvere…

Continua a leggere

Metropoli preistoriche

A partire dalla metà del VIII millennio a.C. sorsero nel Medio Oriente le prime metropoli dell’umanità, centri che si estendevano su vaste superfici (13,5 – 15 ettari) e ospitavano migliaia di persone. Alcuni millenni prima della nascita dell’Egitto dinastico e delle città-stato sumere, nel Levante c’erano grandi centri urbani. Genti di culture a noi estranee…

Continua a leggere

Iscrizioni di Bisotun

Le Iscrizioni di Bisotun (note anche come Bisitun o Bisutun, persiano moderno: بیستون ; persiano antico: Bagastana, che significa “luogo o terra di Dio”) sono delle iscrizioni multi-lingue situate sul Monte Behistun nella regione iraniana di Kermanshah, in provincia di Harsin. Le iscrizioni sono composte da tre versioni dello stesso testo, scritte in caratteri cuneiformi in…

Continua a leggere

Il terzo tempio di Gerusalemme

(HE) “וַהֲבִיאוֹתִים אֶל-הַר קָדְשִׁי, וְשִׂמַּחְתִּים בְּבֵית תְּפִלָּתִי–עוֹלֹתֵיהֶם “וְזִבְחֵיהֶם לְרָצוֹן, עַל-מִזְבְּחִי: כִּי בֵיתִי, בֵּית-תְּפִלָּה יִקָּרֵא לְכָל-הָעַמִּים (IT) “Li condurrò sul mio monte santo e li colmerò di gioia nella mia casa di preghiera. I loro olocausti e i loro sacrifici saliranno graditi sul mio altare, perché il mio tempio si chiamerà casa di preghiera per tutti…

Continua a leggere

Monte d’Accoddi e l’Esagila

Ho accennato, nel mio articolo dedicato alle origini della civiltà sarda, alla caratteristica principale del monumento preistorico presente della provincia di Sassari, Monte d’Accoddi: la sua somiglianza con una zigguratt mesopotamica. Più volte i lettori mi hanno scritto per segnalarmi che sarebbe stato il caso di corredare questa mia analisi di immagini esplicative. Non mi…

Continua a leggere