Il mistero della biblioteca di metallo di Padre Carlo Crespi

Il Padre italiano Carlo Crespi (1891-1982), era giunto nella selva amazzonica ecuadoriana nel 1927. Con il tempo aveva ammassato, presso la sua missione salesiana di Cuenca, una fantasmagorica collezione di manufatti antichi d’inestimabile valore storico e archeologico: statuette d’oro di stile mediorientale, numerosi oggetti d’oro, argento o bronzo: scettri, elmi, dischi, placche, e molte lamine…

Dettagli

Atraḫasis

Atraḫasis (accadico, lett. “il molto saggio”; ma reso anche come Atramḫasīs, Atra-ḫasis, Atar-ḫasis o Atrahasis), presente nella letteratura in lingua accadica anche come Utanapištim (accadico; lett. “Colui che ha trovato la vita”; reso anche come Ut-napištim o Utnapištim) e, nella letteratura sumerica, indicato con il nome di Ziusudra (sumerico, Zi-u4-sud-ra, lett. “Vita dai giorni prolungati”;…

Dettagli

Il centro di controllo missione degli Anunnaki sulla Terra

Mentre dunque Enki affrontava la sua faticosa impresa pionieristica sulla Terra, Anu e l’altro suo figlio, Enlil, ne osservavano gli sviluppi dal Dodicesimo Pianeta. I testi mesopotamici affermano chiaramente che il vero responsabile della missione sulla Terra era Enlil, e perciò, appena si decise di proseguire la missione, egli stesso scese sulla Terra. Per lui…

Dettagli

Ningishzidda / Thoth / Quetzalcoatl

Ningishzidda is a Sumerian god, generally thought to be equivalent to the Egyptian Thoth and the Greek Hermes. Laurence Gardner, in fact, identifies Thoth as being Hermes-Trismegistus. There is the possibility Ningishzidda was also the early MesoAmerican god, Quetzalcoatl. (TRADUZIONE) Ningishzidda è un dio sumero, generalmente pensato per essere l’equivalente al Thoth egiziano e a…

Dettagli

Eridu: Patria e tempio del dio Enki, prima città costruita

EIRIDU (oppure Eridug o Urudug, cuneiforme: NUNKI, sumero: eriduKI, accadico: irîtu) era un’antica città sumera della bassa Mesopotamia, corrispondente all’odierno Tell Abu Shahrain (Governatorato di Dhi Qar, Iraq), posta a undici chilometri a sud-ovest di Ur.Eridu fu per lungo tempo considerata la città più antica della Mesopotamia meridionale e tuttora si discute se sia stata…

Dettagli

Le città degli dei

La storia del primo popolamento della Terra ad opera di esseri intelligenti è un’epopea davvero emozionante, non meno interessante di quella della scoperta dell’America o della circumnavigazione della Terra, e certamente più importante, poiché è stato il fondamento della nostra stessa esistenza e della nostra civiltà. L’Epica della Creazione ci dice che gli “dèi” vennero…

Dettagli

Enki

Enki (Sumero: EN.KI(G)) è un dio della Mitologia sumera, più tardi conosciuto come Ea in accadico e nella mitologia babilonese. Originariamente era identificato come la divinità protettrice di Eridu, la capitale religiosa dell’antica Mesopotamia. Più tardi l’influenza del suo culto si diffuse in tutta la Mesopotamia, nella regione di Canaan e tra gli Ittiti e…

Dettagli

Dai frutti di Nibiru da far crescere sulla Terra alle rivalità dei tre dei Enki – Enlil – Ninmah, dall’ammutinamento degli Igigi al pensiero di creare un Lulu (l’essere umano)

Il carro partì dal pianeta Lahmu; il suo viaggio verso la Terra proseguì. Compirono dei circuiti attorno alla Luna, per valutare la possibilità di creare una Stazione di Passaggio. Compirono dei circuiti attorno alla Terra, poi rallentarono per compiere l’ammaraggio. Nungal fece discendere il carro nelle acque prossime a Eridu. Scesero su di un molo…

Dettagli

Anunnaki

Con il nome Anunnaki, Zecharia Sitchin indica un gruppo di esseri extraterrestri provenienti da un pianeta chiamato Nibiru o Marduk nei testi sumeri e babilonesi. Il termine ha il duplice significato di ‘quelli che scesero dal cielo sulla terra‘ e di ‘quelli del cielo / quelli di Anu‘ dalla sua forma, riscontrata spesso nei testi,…

Dettagli