La discendenza di Adamo ed Eva, la fine della carne e il diluvio

Scacciato dunque dalla Dimora degli Dèi, condannato a una vita mortale, ma capace di procreare, l’uomo cominciò a farlo. Adamo “conobbe” sua moglie Eva ed essa gli partorì un figlio, Caino, che coltivava la terra. Poi Eva partorì Abele, che divenne un pastore. Ad un certo punto tra i due sorse un dissidio : fatto…

La conoscenza e la cacciata dall’Eden

La fede in una mitica età dell’oro che l’uomo avrebbe vissuto agli albori della sua storia non può certamente fondarsi su alcuna forma di conoscenza diretta, perché a quell’epoca, qualunque essa fosse, l’uomo doveva essere troppo primitivo per registrare informazioni concrete da tramandare ai posteri. Se dunque l’umanità si porta dentro ancora oggi la sensazione…

Oannes e il mito degli “Uomini-Pesce”

Agli albori dell’umanità, nella culla della civiltà, l’uomo sviluppò un mito che si sarebbe connaturato profondamente nella cultura e nella tradizione dei millenni successivi.La discesa dal cielo di un essere divino, dalle fattezze antropomorfe ma anche di pesce, venuto per insegnare le arti e le scienze e apportatore di conoscenze e di insegnamenti che le…

Legame tra Mesopotamia e Centramerica: Ningishzidda e Ishkur

Nel suo ‘Storia generale’, il viaggiatore e cronista Antonio de Herrera y Tordesillas riporta alcune leggende apprese dalla tribù Nahuatl. La più importante di queste leggende ci informa che ‘in un tempo lontano giunsero via mare 4 grandi uomini, con la barba lunga, la pelle chiara, e altissimi di statura’. Questi personaggi videro che la…

La creazione dell’uomo nei miti e nelle tradizioni mesopotamiche

I Sumeri e gli Accadi, le due componenti etniche che s’insediarono in Mesopotamia a cominciare dal IV millennio, dedicarono grande attenzione al problema dell’origine dell’uomo e del suo destino. I numerosi miti delle origini e le tradizioni religiose dei due popoli hanno conservato e tramandato attraverso i secoli le riflessioni maturate al riguardo, sicché siamo…