Un superstite del diluvio racconta

“Dei” e uomini si accoppiavano volentieri Un’altra visione di strani veicoli – Dati sulle forze d’accelerazione Il primo rapporto sulla Terra vista da un’astronave Un superstite del diluvio racconta – Che cos’è la “verità”? All’inizio del nostro secolo sulla collina di Qoyungiq si fece una scoperta sensazionale: inciso su dodici tavole d’argilla si rinvenne un…

Il termine Elohim: la mia analisi su Consulenza Ebraica e la risposta alle obiezioni

In questo post voglio riassumere alcuni dei miei interventi sul forum Consulenza Ebraica, dove scrissi anni fa per analizzare alcune critiche mosse ai libri di Biglino, e dal quale fui bannato. L’intervento principale riguardava il termine Elohim. Prima di addentrarci nell’argomento in se, occorre stabilire alcune definizioni necessarie per comprendere un discorso di analisi linguistica:…

I giorni prima del diluvio e la morale Anunnaki

Comprendo le enigmatiche parole incise nella pietra fin dai giorni che precedettero il Diluvio. Così affermava, in un’iscrizione autocelebrativa, il re assiro Assurbanipal. In realtà, in tutta la letteratura dell’antica Mesopotamia comparivano qua e là riferimenti sparsi a un diluvio che aveva sommerso la Terra. E allora, cominciarono a domandarsi gli studiosi via via che…

Gli immortali progenitori

La breve vita di Alessandro il Macedone fu davvero piena di conquiste, avventure, esplorazioni, e di un bruciante desiderio di arrivare a quello che si considerava l’estremo limite della Terra – l’India, appunto  per scoprirne i divini misteri. Non fu una ricerca senza meta. Figlio della regina Olimpia e, presumibilmente, di suo marito il re…

In cerca del paradiso

Ci fu un’epoca – ci dicono gli antichi testi – in cui l’immortalità era a portata di mano per il genere umano. Era un’età dell’oro, in cui l’uomo viveva con il suo creatore nel Giardino dell’Eden: l’uomo si prendeva cura dei frutti di quel meraviglioso giardino, mentre Dio passeggiava e si godeva la brezza del…

I misteri del monte Sinai

Questo certificato, un cartoncino marrone stampato a caratteri d’oro, è rimasto per circa trent’anni in cartelline traboccanti di materiale relativo alle mie ricerche sulla penisola dei Sinai, sulla Via dell’Esodo e sull’ubicazione del vero monte Sinai. Attesta che io e mia moglie siamo saliti sul Sinai, solo che quello che viene comunemente ritenuto tale, non…

Come Giuseppe salvò l’Egitto

Questa è una storia complessa i cui ingredienti, apparentemente, non hanno alcun nesso logico: una storia della Bibbia, un problema vecchio di 3.800 anni, sogni enigmatici di un faraone, potere politico negli anni ’60 e un ingegnere americano che visse nell’Ottocento; il loro comun denominatore è il mio antenato Giuseppe. Tutto ciò mi indusse a…