Una Probabile origine di Homo?

Il ritrovamento di un cranio (MRD-VP-1/1) e la rivalutazione di un frammento (BEL-VP-1/1) possono cambiare le ipotesi sulla nostra evoluzione? In questo caso la risposta è… si, almeno per quanto riguarda la misteriosa origine del genere Homo.   Il cranio di Australopithecus anamensis MRD-VP-1/1 (Haile-Selassie et al., 2019):   Ricostruzione digitale di MRD-VP-1/1 (Haile-Selassie et…

Continua a leggere

Umani addomesticati

“Forse, a un certo punto della storia della vita sulla Terra, la Natura ha smesso di seguire le sue regole, adottando processi il cui significato non conosciamo ancora; o forse, il percorso evolutivo che ha condotto a Homo sapiens non ha nulla a che fare con un processo puramente naturale ed è invece associabile a…

Continua a leggere

La diffusione degli Homo nel globo – La generazione di Homo Sapiens – Da culture a civiltà

Ho notato che moltissimi lettori di Sitchin e moltissimi appassionati di antiche civiltà i quali non hanno una formazione di antropologia o storia fanno difficoltà a ‘collocare’ nel tempo e nel processo di evoluzione umana alcuni passi fondamentali; questa difficoltà fa nascere tantissime domande quando si confrontano – per esempio – le nozioni di Sitchin riguardante…

Continua a leggere

Adamo ed Eva sono nati contemporaneamente

Due studi sulle variazioni presenti nel cromosoma Y attestano che “Adamo”, il più recente maschio umano che ha lasciato tracce del proprio genoma in tutta l’umanità sarebbe vissuto fra i 100.000 e i 200.000 anni fa, approssimativamente nello stesso periodo in cui visse “Eva”, come è soprannominato l’ultimo antenato femmina comune a tutti noi. La…

Continua a leggere

Aplogruppi del cromosoma Y

In genetica umana, gli aplogruppi del cromosoma Y sono raggruppamenti di combinazioni di marcatori (aplotipi) definiti dalle differenze nella regione non-ricombinante del DNA del cromosoma Y (chiamato NRY da Non-Recombining Y-chromosome). Queste differenze fanno riferimento a polimorfismi biallelici (SNPs, Single Nucleotide Polymorphisms). IL YCC Y Chromosome Consortium ha stabilito un sistema per definire gli aplogruppi…

Continua a leggere

Aplogruppi mitocondriali umani

Nel campo della genetica umana, gli aplogruppi del DNA mitocondriale sono raggruppamenti di mutazioni (aplotipi) definiti dalle differenze tra un totale di 16569 paia di basi nel DNA del mitocondrio umano e questi gruppi rappresentano geneticamente l’eredità per relazione di parentela matrilineare di tutte le popolazioni umane, le loro origini ed i processi migratori. Lo…

Continua a leggere

Adamo cromosomiale – Y

Nella genetica umana, l’Adamo cromosomiale-Y o Adamo cromosomico è l’ultimo antenato comune dal quale tutti gli uomini viventi discendono in linea paterna. L’Adamo cromosomiale-Y probabilmente è vissuto tra 90 000 e 60 000 anni fa in Africa ed è la controparte dell’Eva mitocondriale, nonostante sia vissuto molto dopo di lei (circa 50 000-80 000 anni dopo). L’Adamo cromosomiale-Y riceve…

Continua a leggere

Eva mitocondriale

Una comparazione del DNA mitocondriale di appartenenti alla specie umana di diverse etnie e regioni suggerisce che tutte queste sequenze di DNA si siano evolute molecolarmente dalla sequenza di un antenato comune. In base all’assunto che un individuo erediti i mitocondri solo dalla propria madre, questa scoperta implica che tutti gli esseri umani abbiano una…

Continua a leggere

Tutte le ultime novità su Ötzi

Riceviamo questa mattina, e riportiamo per intero l’ultimo comunicato stampa del Museo Archeologico dell’Alto Adige con interessanti novità sulle ricerche inerenti l’uomo del ghiaccio, il famoso Ötzi. Ecco il testo integrale (sul fondo del pezzo trovate un link per leggere gratuitamente l’articolo scientifico su Nature, dal titolo “Whole mitochondrial DNA sequencing in Alpine populations and…

Continua a leggere

Il mondo della genetica: Adamo ed Eva

Analizzando le scoperte scientifiche in campo genetico o biologico sembrano dare supporto alla teoria di Zecharia Sitchin e in particolare ad alcuni suoi ‘proclami’. Sin dal primo libro Sitchin traccia una ben delineata discendenza dei popoli. Gli spostamenti geografici e i miscugli razziali che nell’antichità seguivano la civilizzazione ora di una ora dell’altra regione del…

Continua a leggere

Genetica preistorica diecimila anni fa

Piante e animali geneticamente modificati in modo deliberato Nelle origini di diverse piante attuali si può ipotizzare una ricerca genetica, svolta in periodi molto antichi. Il frumento, per esempio, apparve misteriosamente nello stesso periodo dell’esplosione agricola in Armenia e in Anatolia (moderna Turchia) verso l’8000 a.C. Prima, il frumento era soltanto un’erba selvatica, ma come…

Continua a leggere

Adamo ed Eva

Sin dal primo libro Sitchin traccia una ben delineata discendenza dei popoli. Gli  spostamenti geografici e i miscugli razziali che nell’antichita seguivano la civilizzazione ora di una ora dell’altra regione del medioriente e dell’estremo oriente, sono stati confermati negli anni ’90 da alcuni studi genetici utilizzati per combattere il concetto di ‘razza’ ed introdurre quello…

Continua a leggere